Pane e olio

I benefici dell'olio di oliva extravergine

Ed eccoci infine a delineare “currenti calamo” i benefici procurati alla salute da questo alimento, a suo tempo usato anche come farmaco:
- è ricco di acidi grassi monoinsaturi;
- le sue proprietà antiossidanti hanno la capacità di abbattere il colesterolo cattivo, favorendo nel contempo l’incremento di quello buono;
- aiuta a prevenire le malattie cardiovascolari e l’arteriosclerosi;
- aumenta la secrezione della bile;
- riduce il tasso di zucchero nel sangue.

A quanto detto è doveroso specificare che l’olio di oliva è utile a tutti in tutte le età.
In gravidanza gli acidi grassi essenziali sono importanti costituenti delle cellule e del sistema nervoso.
Nell’infanzia esso è utile al bambino per lo svezzamento, per la mineralizzazione delle ossa, per lo sviluppo del cervello; è altresì molto digeribile.
Nell’adolescenza e nella pratica dello sport tra gli acidi grassi monoinsaturi l’acido oleico viene facilmente bruciato a livello muscolare ed inoltre è molto digeribile
In età adulta ritarda l’invecchiamento delle cellule, migliora la mineralizzazione delle ossa, limita la perdita del calcio dovuta ad invecchiamento.
Nella terza età, durante la quale si possono presentare problemi di inappetenza, riduzione di capacità digestive, calo di assorbimento di vitamine e di sali minerali, stitichezza, l’olio di oliva in tutti questi singoli casi è il grasso ideale: è molto digeribile, blandamente lassativo, ricco di acidi grassi essenziali, facilita inoltre l’assorbimento delle vitamine.